Carè Alto ( Rifugio )

Aggiornamento: 5 apr 2021

18 / 08 / 2020

Itinerario :

I cartelli indicano subito il Rifugio Care Alto . Ci incamminiamo sulla strada forestale che sale nel bosco sul lato sinistro orografico della valle. Superiamo la  teleferica per il rifugio e proseguiamo su oramai sentiero. Si compiono alcuni tornanti e si arriva ad un ponte sospeso su torrente impetuoso.  Si svolta a sinistra e lo si attraversa. Adesso il sentiero sale più ripido ed è  molto poco agevole (tratti umidi e pietre sdrucciolevoli), percorrendo il lato destro orografico della valle.  Si sale tra gli ontani con ripidi tornanti stretti  fino a raggiungere un traverso a sinistra che ci fa aggirare una fascia rocciosa.  Passato questo tratto siamo su pascoli aperti e rocce da dove vediamo distintamente il rifugio.  Risaliamo i pendii sottostanti ad esso con alcuni ampi tornanti  e tratti su rocce a gradoni sempre ben segnalate  ( qui ci sorprende un temporale ) per uscire infine nei pressi  di una piccola cappella a pochi passi dal rifugio. 


Note :

L'avvicinamento non è  molto chiaro in fondovalle a Pelugo, e ci sono due strade , entrambe  molto strette per salire. Vige la regola non scritta che una serva per la salita un'altra per la discesa...ma  è  tutto un poco nebuloso. Ampio parcheggio a fine strada


Scheda tecnica

Località di partenza : Fine Valle di Borzago

Quota di partenza : 1260 m

Quota rifugio : 2459 m

Dislivello : 1199 m

Difficoltà : E

Esposizione : Nord est

Posti letto : 80 invernale 8

Tipologia Struttura : Rifugio custodito

Pos. GPS Rif. Carrè Alto : 46° 6.457'N 10° 37.564'E

10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
blog-logo.png