top of page

Blanche des Lacs ( Aiguille ) e Petite Aiguille Rouge

30 / 07 / 2016


Itinerario :

Dalla diga di Place Moulin , si seguono le indicazioni per il rifugio Nacamuli , costeggiando il lago alti sulla sinistra ed entrando nel vallone per raggiungerlo . Arrivati a l’Alpe La Garda , al secondo ponte si gira a sinistra ( 2210 m). Adesso si risalgono i pendii erbosi ripidissimi, compiendo una specie di esse verso sinistra per guadagnare una spalla anch’essa erbosa che permette di passare sul versante sud. Si continua su terreno ripido per riguadagnare la cresta che con facili passaggi porta alla Petite Aiguille Rouge.

Da qui la musica cambia , la cresta si fa più affilata e frastagliata con numerosi saliscendi ed un continuo alternarsi di passaggi di I e II . La roccia non è il massimo , ma restando sul filo si limitano i rischi .

Arrivati ad una quota si incontra il passaggio più difficile (III / IV) che a l’andata è in discesa , mentre al ritorno è da scalare. Prestare attenzione a tutto quello che si tocca e si stacca fino alla cima , e a quello che fanno cadere gli stambecchi.

Discesa dal percorso di salita .

Note :

Itinerario dimenticato , anche se sono presenti alcuni ometti lungo la cresta.

Scheda tecnica

Località di partenza : Diga di Place Moulin

Quota di partenza : 1950 mm

Quota vetta : 3440 m

Dislivello : 1490 m

Difficoltà : PD

Esposizione : Est

Punti di appoggio : Rifugio Prarayer

Catena / gruppo montuoso : Alpi Pennine

Ubicazione (Stato , Regione , Provincia ; Comune , Valle ) : Italia , Valle d’Aosta , Aosta , Bionaz , Valpelline

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


Os comentários foram desativados.
blog-logo.png
bottom of page