Alben ( Monte ) dalla Val Gerona

08 / 01 / 2022


Itinerario :

Decidiamo di salire il monte Alben da questo appartato vallone e lo troveremo molto bello.

Questa stretta e insolita valle dalla quale si ha accesso dal santuario del Frassino , prende il nome dagli sfasciumi che la caratterizzano. Parcheggiata l’auto 50 metri sotto la bella chiesetta , la si raggiunge , e poco oltre parte un percorso in piano ma su pendio ripido che va a Chignolo. Attenzione a non confonderlo con quello che sale diritto al passo della Crocetta nei pressi del passo di Zambla. Superato un piccolo ruscello , il sentiero sale più bruscamente , attraversando il bosco di carpinelle e faggi , andando ad insinuarsi nel vallone Gerona più o meno a metà .

Si incontrano alcuni bolli e cartelli di recente installazione , e iniziando la salita di una parte di ghiaioni si incontrano diversi ometti in pietre. Si passa nei pressi di un’ardito riparo di qualche appassionato eremita , degno di essere un ottimo bivacco , e si continua a salire tra guglie e ghiaioni , fino a raggiungere il Passo dei Campelli ( 1899 m) e la cresta sud dell’Alben .


Da qui sul percorso della normale proveniente da Zambla , con qualche facile passaggio su rocce fino alla croce di vetta . La discesa la effettuiamo in traversata verso il Passo la Forca ( 1840 m) con bellissimi scorci ed anche alcuni passaggi intriganti. Da qui in discesa raggiungiamo il Colle Bressamonti ( 1730 m ) , e proseguendo , il Passo della Crocetta ( 1267 m). Da qui con un lungo traverso verso sud nei boschi di faggio si ritorna al santuario.


Scheda tecnica

Località di partenza : Santuario del Frassino

Quota di partenza : 960 m

Quota vetta : 2019 m

Dislivello : 1059 m

Difficoltà : EE

Esposizione : varie

Punti di appoggio : - - - - - - - - - -

Catena / gruppo montuoso : Alpi Orobie

Ubicazione (Stato , Regione , Provincia ; Comune , Valle ) : Italia , Lombardia , Bergamo , Oneta , Val Seriana

15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
blog-logo.png