top of page

Lourousa ( Punta del Gelas di ) per il Passo del Porco e il Colletto Gunther

Aggiornamento: 29 ott 2023

30 / 09 / 2023


Itinerario :

Dal primo parcheggio a Terme di Valdieri , seguiamo le indicazioni per il Rifugio Morelli Buzzi , che ci portano ad attraversare il torrente e a percorrere i numerosi tornanti della bella mulattiera militare. Dopo un lungo tratto di bosco , iniziano i pascoli , inoltrandoci nel Vallone di Lourousa , che percorreremo fino al rifugio ( 2350 m) . Dopo esserci alleggeriti del superfluo , proseguiamo a salire tra le pietraie sempre su ottima mulattiera e raggiungiamo il Passo del Chiapous ( 2526 m). Dopo un breve tratto vin piano verso sud , perdiamo una ventina di metri di quota , prima di incontrare la palina informativa da seguire. Svoltiamo a destra su pietraie con bolli e ometti , compiendo un traverso che ci permetterà di iniziare la poco accennata cengia ( tratti lievemente esposti ) culminante al Passo del Porco ( 2630 m). Da qui inizia il tratto con esposizione sud , che risale tratti erbosi alternati da placche rocciose , in cui risultano utili i numerosi bolli rossi da seguire per trovare i passaggi migliori.

Nella parte superiore , le rocce montonate , lasciano il posto ad una serie di pietraie che caratterizzano la conca alla base della parete. Seguendo i bolli , si compie un semicerchio da destra verso sinistra , puntando a una fessura – canale che attacca la parete .

Si risale questa sorta di camino con tratti elementari e tratti in cui usare le mani (II), terminato il quale , i bolli iniziano a zig zagare tra piccole cenge e saltini rocciosi. Oramai , siamo a pochi passi dalla cresta nord che conduce alla punta settentrionale dell’Argentera , ma il nostro obbiettivo è un altro . Qualche metro al di sotto del filo di cresta , scorre una stretta cengia per lo più utilizzata da ungulati , che con direzione nord porta precisa al Colletto Gunther (massima depressione tra l’Argentera Nord e la Punta del Gelas di Lourousa ). Dopo un breve traverso camminato , occorre scendere una decina di metri disarrampicando o con una breve calata di corda che si può facilmente attrezzare (III). Questo passaggio consente di traversare ulteriormente , per andare a reperire un canale roccioso nascosto e poco evidente dal basso .

Nel primo tratto si arrampica una quarantina di metri di roccia discreta ma sporca di licheni (III), poi il canale diventa meno ripido ma detritico , comunque abbastanza facile da salire fino in punta dove è presente una piccola croce di legno. Discesa dal percorso di salita.

Note :

Risulta possibile abbinare anche la Punta Nord dell’Argentera , molto vicina al Colletto Ghunter percorrendo la cresta nord con facili rocce come abbiamo fatto noi .

Scheda tecnica

Località di partenza : Terme di Valdieri

Quota di partenza : 1350 m

Quota vetta : 3261 m

Dislivello : 1960 m

Difficoltà : PD

Esposizione : Tutte

Punti di appoggio : Rifugio Morelli Buzzi , Bivacco del Baus

Catena / gruppo montuoso : Alpi Marittime

Ubicazione (Stato , Regione , Provincia ; Comune , Valle ) : Italia , Piemonte , Cuneo , Valdieri , Valle Gesso

17 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Commenting has been turned off.
blog-logo.png
bottom of page