top of page

Monte Cevedale – Zufal Spitze – Cima Tre Cannoni – Cima di solda (Traversata )

09 / 07 / 2023


Itinerario :

Il piazzale dei forni da dove si parte , è  raggiungibile dalla strada che sale da Santa Caterina Valfurva (€ 10 al giorno) e ha numerosi posti.   Dal piazzale si cercano le indicazioni per i rifugi Pizzini e Casati (si può scegliere tra 2 o 3 percorsi) , e si risale i fianchi della valle Cedec adibiti a pascolo o con rado bosco. Uno dei tracciati , essendo ampio ,  è anche percorso dai fuoristrada dei rifugi . Arrivati al Rifugio Pizzini , si prosegue verso est , sempre su ottima mulattiera , attraversando alcuni corsi d'acqua tra morene,  e terreni più brulli. Si perviene quindi a quella che è la partenza della teleferica per il rifugio Casati.  Qui termina la sterrata ed inizia il sentiero che non segue più il percorso originario più  diretto ( ora chiuso perché pericoloso) , ma piega più a destra per aggirare una fascia  rocciosa che con diverse svolte ed un brevissimo tratto attrezzato , supera una serie di pendii detritici. Terminati quest'ultimi , si esce sulla sella dove davanti a noi appare il Rifugio Casati.  Se non si spezza la gita in due giorni dormendo al Rifugio , si piega a destra e si mette piede sul ghiacciaio che con lieve pendenza , risaliamo verso sud. Se le condizioni sono buone , si arriva velocemente alla base del pendio ripido sotto la sella nevosa , dove si deve superare la Crepaccia Terminale.

Raggiunta la dorsale , conviene puntare subito al Monte Cevedale . Svoltando a destra e dopo un breve tratto di cresta , si arriva alla croce di vetta( 3769 m).

Dopo una breve pausa , se non si vuole scendere dal medesimo percorso , si deve tornare alla sella dove siamo sbucati , poi si continua in cresta verso est , aggirando sul ghiacciaio a destra un tratto di rocce affilate. Raggiunta la massima depressione , risaliamo neve e rocce instabili , fino alla Zufal Spitze ( 3757 m ).

Anche qui si aprono due possibilità , o tornare da dove si è arrivati , o scendere la cresta opposta di nord est fino a raggiungere il placido ghiacciaio. Una volta ricongiunti alla traccia del Cevedale , la si scende per un tratto , fino ad incontrare quella per la Cima Tre Cannoni . Quest’ultima , in piano e brevemente, arriva a questo modesto rilievo (3275 m ), caratterizzato dalle installazioni belliche , e da cui si gode un grande panorama.

Con direzione ovest , si arriva velocemente al Rifugio Casati ,da dove con un piccolo sforzo si può risalire l’ultima vetta di giornata , la Cima di Solda (3376 m). La discesa è dal percorso di salita.

Scheda tecnica

Località di partenza : Rifugio dei Forni

Quota di partenza : 2170 m

Quota vetta : 3769 m

Dislivello : 1660 m

Difficoltà : F+

Esposizione : Varie

Punti di appoggio : Rifugio Pizzini / Rifugio Casati

Catena / gruppo montuoso : Alpi Retiche

Ubicazione (Stato , Regione , Provincia ; Comune , Valle ) : Italia , Lombardia , Sondrio , Valfurva , Valtellina

127 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Commenting has been turned off.
blog-logo.png
bottom of page