Pelato ( Monte )

27 / 12 / 2007


Itinerario :

Dal grande piazzale di Pattemouche a 1585 metri di quota , si risale la poderale adibita a pista di fondo che entra in Val Troncea ( attenzione a non danneggiare il tracciato ) . Questa , superato un ponte , scorre lungamente affianco al torrente con modesta pendenza . In sequenza si arriva al piano di Laval, si oltrepassa il il rio Arcane e si tocca il pianoro denominato La Tuccia .

Arrivati al bivio per Troncea, si prosegue oltre il rio Restas o rio Courba , per arrivare al pianoro generato dall’unione dei torrenti Chisone e rio delle Michele. Terminata la spianata , si punta al canale / pendio nord ovest alla nostra sinistra , abbandonando la valle principale e di fatto iniziando la salita al Monte Pelato . Dopo un primo tratto , si gira leggermente a destra , cercando di guadagnare la poco pronunciata dorsale , tra radi larici. Giunti al termine della vegetazione ,ci si sposta moderatamente verso sinistra , si sormonta un dosso , e si perviene alla base dell’ultimo pendio aperto . Lo si risale e si raggiunge il crinale ed in breve la cima. Discesa dal percorso di salita . Malgrado il suo aspetto non difficile , il Monte Pelato in determinate condizioni riserva insidie , e presenta alcuni tratti soggetti a valanghe .

Scheda tecnica

Località di partenza : Pattemouche

Quota di partenza : 1585 m

Quota vetta : 2741 m

Dislivello : 1156 m

Difficoltà : BS

Esposizione : nord ovest

Punti di appoggio : Rifugio Troncea

Catena / gruppo montuoso : Alpi Cozie

Ubicazione (Stato , Regione , Provincia ; Comune , Valle ) : Italia , Piemonte , Torino , Pragelato , Val Chisone

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
blog-logo.png