top of page

Stabio ( Monte )

25 / 12 / 2016


Itinerario :

Si parcheggia l’auto davanti al locale “ Semprevivo “, dopo pochi metri di strada , si prende sulla sinistra una strada secondaria con indicazioni ”porta di Stabio ,malga di Stabio , Pian del Zuf ”. La strada si fa più ripida , fino ad arrivare alla colonia pian di campo e da questa parte poi il sentiero , che taglia a mezzacosta le pendici del Trabucco , fino ad incrociare la carrozzabile che sale da Pian di Astrio.

Si prosegue sempre su carrozzabile , che diviene ancora più ripida , fino ad arrivare in vista dell’alpe Stabio di sotto, che si raggiunge in leggera ma continua discesa .

La carrozzabile prosegue fino all’Alpe Stabio di Sopra , da dove si prosegue poi su sentiero sempre ben segnato per la Porta di Stabio. Quest’ultimo non è altro che il colletto davanti a noi , raggiungibile facilmente restando a centro vallone. Una volta al colle si prende la cresta di sinistra per arrivare in breve al Monte Stabio.

Ultimo tratto per raggiungere il colletto , attrezzato con una catena , in inverno sommersa dalla neve.

La nostra gita :

Abbiamo trovato neve continua dai 2150 metri circa , per lo più portante da salire con ramponi. Canalino ripido per la porta di Stabio , salito con picca , mentre la cresta dello Stabio che alterna tratti di neve a tratti puliti , l’abbiamo salita sotto cresta e non a filo per il forte e fastidioso vento.

Scheda tecnica

Località di partenza : Campolaro

Quota di partenza : 1400 m

Quota vetta : 2536 m

Dislivello : 1180 m

Difficoltà : EE

Esposizione : Sud ovest

Punti di appoggio : - - - - - - - - - -

Catena / gruppo montuoso : Alpi Retiche

Ubicazione (Stato , Regione , Provincia ; Comune , Valle ) : Italia , Lombardia , Brescia , Bienno

14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Commenting has been turned off.
blog-logo.png
bottom of page