top of page

Vaccio ( Monte ) canale Roccadone

Aggiornamento: 21 feb

17 / 02 / 2024


Itinerario :

Una volta parcheggiata l’auto nello spiazzo erboso a Sommaprada , si raggiunge la palina indicatrice situata al bordo dei prati soprastanti . Qui seguiamo le indicazioni per Dosso Isiga , percorrendo inizialmente una strada fino ad una cascina con numerosi cani , poi oltrepassata , entrando nel bosco tramite sentiero . Si risale un primo tratto di bosco con direzione est , fino ad una piccolo gruppo di baite molto curate , dove si intersecano diversi sentieri. Qui occorre svoltare a sinistra e salire per poche decine di metri sul sentiero per poi abbandonarlo e risalire più diretti il bosco senza tracce. Si arriva ad un piccolo dosso nel bosco con i resti di una recinzione a fili per il bestiame , dove si piega a sinistra in piano seguendo una vaga traccia che fortunosamente si rivelerà un vecchio sentiero. Tra bosco rado , il sentiero continua a spostarsi a sinistra , e va a morire in pochi metri di erba ripida e ghiaione sopra ad un salto da dove parte il canale Roccadone. Se il canale nel tratto iniziale lo si trova secco come nel nostro caso , l’accesso è obbligatoriamente da destra verso sinistra. Da adesso non si può più sbagliare percorso , e si inizia a salire con difficoltà che possono variare di molto in base a l’innevamento . Si superano diversi salti che costringono a passaggi di III°/IV° ( ovviamente se non coperti dalla neve ).

Alcuni si possono evitare a destra , ma non si evitano i rischi , anzi il terreno è molto insidioso (erba e rocce) ed esposto. Il canale lungo circa 700 metri , risulta subito molto incassato , ha una pendenza media di 50° ma con tratti molto più in piedi .

Dai fianchi spesso cade la neve delle creste dove toccata dal sole e si porta dietro anche i sassi. Quando si arriva ad un tratto più comodo , ci si trova la via sbarrata da una parete di roccia , quindi conviene sfruttare un ramo di destra del canale che porta ad un intaglio della cresta. Una volta fuori si risalgono le rocce miste ad erba verso l’anticima con alcuni passi delicati , poi finalmente su terreno facile sulla panoramica cresta fino alla croce di vetta. Discesa dalla via normale del versante sud verso fino a Dosso Isiga , poi a destra a riprendere il sentiero.

La nostra gita :

Un canale non facile , uscito dalle idee di Daniele e Luca e Gil. Un ambiente ostico , dove le difficoltà si susseguono a breve distanza e portano via parecchio tempo. Condizioni da noi incontrate non ottimali , anche se devo ammettere che è stata una bella avventura e un bel andar per monti.

Scheda tecnica

Località di partenza : Sommaprada

Quota di partenza : 1045

Quota vetta : 2338 m

Dislivello : 1293 m

Difficoltà : AD+

Esposizione : Sud Ovest

Punti di appoggio : - - - - - - - -

Catena / gruppo montuoso : Alpi Orobie

Ubicazione (Stato , Regione , Provincia ; Comune , Valle ) : Italia , Lombardia , Brescia , Lozio

58 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Commenting has been turned off.
blog-logo.png
bottom of page