Asta ( Cima D' )

Aggiornamento: 13 mar 2021

08 / 02 / 2020

Itinerario :

Parcheggiata l'auto a malga Sorgazza  si segue il segnavia n. 327 per il Rifugio Brentari fino in prossimità  di un edificio in legno a fianco strada che altro non è  che  la stazione inferiore della teleferica del rifugio.  Si svolta a destra su sentiero  ben segnalato e si risale il vallone aggirando a sinistra  il salto roccioso che chiude la valle.

Per pendii ripidi si compie un lungo traverso verso destra inframmezzato da alcuni tornanti per raggiungere i piani superiori dove sono posizionati il lago e il rifugio Brentari (2473 m) .

Dal rifugio si aggira a sinistra il bel  Lago di Cima d’Asta e si punta all’evidente  conoide sotto al canale dei Bassanesi .

Lo si risale tralasciando i bivi sulla destra  e puntando quello di sinistra (35-40°) e sbucando sulla nevosa cresta Ovest di Cima d’Asta.  Si gira a destra e si sale con pendenze attorno ai 40° e con tratti esposti fino alla punta con croce e il piccolo bivacco appena sotto  cresta.

La discesa si effettua dal percorso di salita oppure dalla via normale che scende verso est per un tratto e poi risale alla “ Forzeleta” Tratto breve ma ripido (40° ). Si continua poi con diagonali a sinistra per tornare al rifugio Brentari e a poi chiudere l’anello per tornare all’auto


Scheda tecnica

Località di partenza : Malga Sorgazza

Quota di partenza : 1450 m

Quota vetta : 2847 m

Dislivello : 1400 m

Difficoltà : BSA / PD

Esposizione : sud

Punti di appoggio : Rifugio Brentari - Bivacco Cavinato

Catena / gruppo montuoso : Lagorai

Ubicazione (Stato , Regione , Provincia ; Comune , Valle ) : Italia , Trentino-Alto Adige , Trento , Pieve Tesino , Val Sugana

10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
blog-logo.png