Grabiasca ( Monte )

Aggiornamento: 2 mag 2021

18 / 12 / 2016

Itinerario :

Da Carona si sale con la strada asfaltata fino al paesino di Pagliari (fontana), ignoriamo il sentiero estivo che si stacca a destra e seguiamo la strada che sale rapida con tratti anche parecchio faticosi. Continuiamo su di essa che in alcuni tratti diventa cementata ed entra nel bosco. Dopo aver passato una costruzione con fontana diminuisce leggermente la pendenza e ne segue un tratto a curve ma piano . Si arriva adesso in una ampia radura dove se si va a sinistra ci si dirige verso il rifugio Longo , se invece si va a destra ,si prosegue per il rifugio Calvi continuiamo verso destra fino ad aggirare in salita una dorsale boschiva e dopo un'altra ripida rampa arrivare a sormontarla . Si giunge adesso nei pressi della casa del Guardiano della diga e con lineare percorso in leggera salita si percorre ancora un tratto per arrivare al Rifugio Calvi. Il Rifugio Calvi posto su un dosso panoramico è in posizione strategica per le numerose gite della Conca dei giganti : Dal rifugio svoltiamo a sinistra in leggera discesa per raggiungere il laghetto sottostante ,lo contorniamo per un tratto sul lato sinistro fino ad un ponticello , e andiamo a prendere a sinistra il sentiero che a mezzacosta in leggera discesa taglia un pendio in direzione nord-est. Arriviamo nei pressi di una piccola baita in pietra e risaliamo il pendio successivo restando al centro del Vallone (qui nasce il Brembo) senza farci tentare dai pendii esposti al sole. In base a l’innevamento salire preferibilmente sul lato sinistro orografico per raggiungere quindi un altro ripiano dal quale oramai è ben visibile sia il Diavolo e Diavolino, sia il Grabiasca ,sia il pizzo Poris . Continuando ancora diagonalmente verso destra si arriva finalmente alla base del canale nord del Grabiasca

Si risale il ripido conoide iniziale fino a quando le condizioni lo consentono, poi con picca e ramponi si inizia la salita del canale ,bellissimo, con pendenza che sfiorano i 50°. Nella parte centrale bisogna superare una strozzatura che in base a l'innevamento può risultare complicata .

L'uscita del canale è generalmente verso destra , ma la cornice è una variabile imprevedibile .Dalla sella si prosegue a sinistra con alcuni passaggi su roccia di pessima qualità e altri passaggi molto esposti su i fianchi nevosi a nord della cresta. Dopo alcuni piccoli sali e scendi si arriva in punta , palcoscenico incredibile sulle cime circostanti .

La discesa è a ritroso fino alla sella nevosa di uscita del canale, poi con una risalita molto esposta sul lato opposto si raggiunge l’anticima. Da qui si scende il versante sud del Grabiasca con percorso abbastanza complesso su pendii inizialmente ripidi fino a arrivare sui tratti più facili che procedono il rifugio Calvi . Infine l’eterna strada fino a Carona.

La nostra gita :

Tiziana

Bella gita, bella salita, da non sottovalutare…

preceduti da un gruppetto di 3 nel nostro canale, ed un solitario salito dal canale nord ovest…con i quali abbiamo condiviso l’attimo di trasferimento alla punta , quindi ancora una volta, punta tutta per noi a rimirare il panorama del giorno prima, ma sempre meraviglioso.

Con Andrea.. entrambi compiaciuti di questa avventura orobica

Andrea

Come al solito è stato già tutto bene relazionato da Tiziana.

Comunque le condizioni sono buone e i punti chiave hanno ancora dei punti deboli .

Grande salita ! Cresta più complessa del previsto ma ha dato soddisfazione .

Altra giornata totalmente positiva a parte l’eterno rientro e il viaggio di ritorno…..nella nebbia.

con la mitica titty79 a prendersi i complimenti perchè l’unica donna in parete.


Note : molti parcheggia pagamento , pochi gratuiti


Scheda tecnica

Località di partenza : Carona

Quota di partenza : 1150 m

Quota vetta : 2705 m

Dislivello : 1650 m

Difficoltà : PD

Esposizione : Nord

Punti di appoggio : Rifugio Calvi

Catena / gruppo montuoso : Alpi Orobie

Ubicazione (Stato , Regione , Provincia ; Comune , Valle ) : Italia , Lombardia ,Bergamo , Carona , Val Brembana

105 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
blog-logo.png