Lera ( Monte ) traversata delle tre punte

17 / 07 / 2021


Itinerario :

raggiunto il lago in località Malciaussia , si posteggia poco dopo ( luglio e agosto 7 Euro ). Superati i WC si gira a destra costeggiando un ruscello tra i prati fino sotto le pareti erbose. Qui il sentiero che può essere nascosto dall’ erba sale con infiniti tornanti i versanti esposti a sud aggirando balze e canali .

Da qui si arriva al Pian di Sulè ( 2526 m), dove si scende al ruscello e si inverte la rotta svoltando a destra (est). Si percorre un diagonale ascendente sino ad una dorsale erbosa che si risale facilmente. Si giunge ad un ripiano erboso cosparso di rocce , e dopo un altro strappo si arriva ad un piccolo lago contornato di pietraie. Lo si supera a sinistra , e piegando lievemente a destra si risale quasi fino ad un colletto , ma poco prima s svolta a sinistra con facili passaggi su roccia e detriti che precedono l’attraversamento di una importante pietraia. Si prosegue verso l’ intaglio che divide la cima centrale dalla cima est, con il raggiungimento che richiede l’uso delle mani. Poi a destra per la cresta affilata ma i passaggi sono facili ( attenzione con roccia umida). Dopo poco si arriva alla cima est con bella statua della Madonna.

Dopo una pausa rigenerante,  torniamo a scendere a ritroso la cresta, prestando attenzione ai residui di ghiaccio sulle esposizioni nord.

Raggiunta nuovamente l 'insellatura , invece che scendere restiamo sul filo e con poche difficoltà arriviamo alla cima centrale.  Perplessi sul peggiorare della visibilità,  continuiamo la traversata verso ovest  che nel primo tratto è pedonabile.   Giunti poco sotto alla cima occidentale , le difficoltà ci  impongono un aggiramento sul versante sud per andare a prendere il canale detritico che muore a l 'intaglio tra la cima occidentale del Monte Lera  e la punta Sule.  Senza arrivarci si seguono una serie di cenge detritiche verso destra per conquistare la cima occidentale del Lera. La discesa,  una volta tornati  nel canale,  lo si discende su sfasciumi morbidi e mobili sino molto in basso e con l'aggiramento di alcune fasce rocciose,  si scendono tutti i pendii sino al lago incontrato in salita.  Da qui su sentiero sino all'auto. 

Scheda tecnica

Località di partenza : Malciaussia

Quota di partenza : 1805 m

Quota vetta : 3355 m

Dislivello : 1600 m

Difficoltà : F

Esposizione : sud ovest

Punti di appoggio : - - - - - - - -

Catena / gruppo montuoso : Alpi Graie

Ubicazione (Stato , Regione , Provincia ; Comune , Valle ) : Italia , Piemonte , Torino , Usseglio, Val di Viù


3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
blog-logo.png